Sigarette & Co:
effetti-rischi

Effetti fisici e psicologici dei prodotti contenenti nicotina e relativi rischi

ic_cigarette

Effetti fisici e psicologici

La nicotina è la sostanza presente nelle foglie di tabacco ed è responsabile degli effetti psicoattivi e della dipendenza. La nicotina stimola il rilascio di dopamina e di altri neurotrasmettitori che hanno molteplici effetti fisici e psicologici: stimolazione, aumento delle percezioni, della memoria, diminuzione dell’appetito. La quantità di nicotina assorbita dipende dal prodotto e dalla maniera in cui è utilizzato.

 

Sigarette e shisha

Con questi due prodotti, la nicotina è assorbita tramite inalazione ed esplica i suoi effetti nel cervello dopo 10-20 secondi, quando si raggiunge il picco nicotinico ricercato dai fumatori. La concentrazione massima di nicotina nel sangue sopravviene dopo cinque minuti. Durante la fabbricazione, alle sigarette vengono aggiunti degli additivi per potenziare l’effetto della nicotina e aumentare così la dipendenza delle consumatrici e dei consumatori.

 

Sigari, cigarillos e pipe

Il tenore di nicotina nei cigarillos è in media maggiore di quello delle sigarette, mentre quello dei sigari è ancora più elevato. Il tenore di nicotina di una pipa dipende dalla quantità di tabacco utilizzata.

Generalmente il fumo dei sigari e delle pipe non viene inalato: la nicotina viene quindi assorbita dalla mucosa orale con risultati meno immediati rispetto a quelli una sigaretta. Tuttavia, poco dopo si raggiunge lo stesso livello di nicotina. Con i cigarillos, invece, a volte il fumo viene inalato e in questo modo la nicotina viene assorbita più rapidamente.

 

Tabacco da fiuto

Con il tabacco da fiuto la nicotina è assorbita dalla mucosa nasale alla stessa velocità di quando si fuma una sigaretta. Anche la concentrazione di nicotina nel sangue è all’incirca la stessa.

Fatti e cifre - Tabacco/nicotina

Il fumo causa problemi cardiovascolari e polmonari nonché tumori, e favorisce l’insorgere di molte altre malattie.

Rischi del consumo di tabacco

Dipendenza

La nicotina è una delle sostanze che rende più rapidamente dipendenti, e si stima che la maggior parte delle persone che fumano tutti i giorni (ossia il 70% di tutti i fumatori) ne siano dipendenti.

 

Gravidanza

Fumare durante la gravidanza ostacola lo sviluppo del cervello e dei polmoni del feto. La nicotina aumenta il rischio di parto prematuro, di sottopeso e di morte alla nascita, nonché di morte improvvisa del neonato.

 

Decessi

La maggior parte delle sostanze tossiche si formano durante la combustione del tabacco (e della carta delle sigarette). In Svizzera, 9’500 persone muoiono ogni anno a causa del tabagismo, il che corrisponde a una persona all’ora. Le cause principali dei decessi sono i vari tumori, come quello ai polmoni, alla laringe e alla trachea (44%), le malattie del sistema cardiovascolare, come l’infarto o l’ictus cerebrale (35%), o le malattie alle vie respiratorie, prima tra tutte la BPCO (17%).

La maggior parte delle sostanze nocive contenute nei prodotti a base di nicotina si formano durante la combustione.

Durante la loro combustione, che avviene tra i 600 e i 900 gradi, le sostanze contenute in una sigaretta sono sottoposte a processi di trasformazione. Il fumo che si forma e si ingerisce è un miscuglio di diversi gas e particelle. Nel fumo di una sigaretta sono presenti oltre 7’000 sostanze, molte delle quali sono tossiche e almeno 70 cancerogene: idrocarburi aromatici policiclici, nitrosammine, arsenico, benzene ecc.

Per saperne di più

  • In-dipendenze - Tabacco

    Il consumo del tabacco in passato e ogg

    np_download_3465457_000000
  • Flyer Narghilé, snus & co.

    Informazioni per i giovani

    np_download_3465457_000000
  • Il consumo di sostanze psicoattive da parte degli allievi tra gli 11 e i 15 anni in Svizzera

    Situazione nel 2018 ed evoluzione dal 2002

    np_download_3465457_000000
  • Tabakrauch - ein Giftgemisch

    Fakten zum Rauchen (PDF in tedesco)

    np_download_3465457_000000
  • Il consumo di tabacco in Svizzera durante la gravidanza

    Scheda informativa (PDF)

    np_download_3465457_000000