Canapa

La canapa (o cannabis) è una pianta coltivata in molte regioni del mondo che contiene circa 400 composti chimici, tra cui un centinaio di cannabinoidi. I più conosciuti sono il THC (delta-9-tetraidrocannabinolo) e il CBD (cannabidiolo). Il THC è associato agli effetti psicotropi della pianta, mentre il CBD provoca altri effetti, notoriamente rilassanti.

ic_cannabis@1x

Produzione e consumo di canapa

Il tasso di THC e di CBD dipende dalla varietà e dal tipo di coltivazione della pianta. I campioni provenienti dai sequestri di polizia in Svizzera contengono in media il 13,2% (nelle infiorescenze) e il 23,9% (nella resina) di THC, mentre il tenore di CBD non viene misurato.

I consumatori di canapa fumano, generalmente con del tabacco, le infiorescenze della pianta (marijuana) o la resina secreta da queste infiorescenze mischiata con altre parti della pianta (hashish). Possono essere inoltre prodotti e consumati altri estratti o concentrati, in particolare oli, tinture o liquidi per le sigarette elettroniche. Il THC e il CBD estratti dalla pianta possono essere aggiunti anche agli alimenti.

I farmaci che contengono THC e/o CBD possono essere prescritti dai medici per differenti sintomi o patologie (per es. dolori cronici, dolori legati a malattie tumorali, spasmi provocati dalla sclerosi multipla).

Dall’estate del 2016, la canapa e gli estratti di canapa sono liberamente disponibili sul mercato svizzero. Il loro tasso di THC deve essere inferiore all’1% e generalmente contengono CBD in percentuale variabile. Questi prodotti hanno effetti psicotropi minimi o nulli, e non possono essere pubblicizzati per le loro virtù terapeutiche.

Inoltre esistono prodotti chimici sintetici che pur non essendo canapa imitano gli effetti del THC. Per questo motivo sono definiti cannabinoidi sintetici o di sintesi. I loro effetti sono generalmente molto più potenti di quelli del THC e pertanto possono essere molto più pericolosi. A volte questi prodotti vengono spruzzati sulla canapa CBD e venduti sul mercato illegale come canapa contenente THC.

  • Il 12,1% dei ragazzi / l’8,4% delle ragazze

    Nell’ambito dell’indagine HBSC condotta nel 2022 in Svizzera tra gli allievi e le allieve dagli 11 ai 15 anni circa un/una quindicenne su dieci ha dichiarato di avere consumato canapa nel corso dell’ultimo mese.

  • In primo piano la legalizzazione della canapa

    In risposta a un’iniziativa parlamentare, una sottocommissione del Parlamento sta elaborando un progetto di legge concernente la regolamentazione della canapa. Alla fine di settembre 2023, il termine per la presentazione di tale progetto è stato prolungato di due anni.

    Nel 2023, in varie città svizzere sono stati lanciati progetti pilota sulla vendita controllata di canapa.

  • ~il 4%

    Nell’ambito dell’indagine sulla salute in Svizzera 2017, il 4% circa delle persone tra i 15 e i 64 anni ha dichiarato di aver consumato canapa nel corso dell’ultimo mese.

TUTTE LE CIFRE CHIAVE

Effetti - Rischi

La canapa è di gran lunga la sostanza illegale più consumata in Svizzera. Quando viene fumata, gli effetti subentrano dopo 10 minuti e durano circa due-tre ore.

Per saperne di più

La canapa è la sostanza illegale più consumata in Svizzera. L’8% delle persone di più di 15 anni ha dichiarato di aver consumato canapa nel corso dell’ultimo anno (2017).

Conseguenze

Numero di persone ammesse ai trattamenti per un problema legato principalmente alla canapa. Procedimenti penali legati al consumo di canapa. Cifre chiave sulle conseguenze del consumo di canapa.

Per saperne di più

Mercato

Mercato della canapa: prezzi e tasso medio di THC

Per saperne di più

 

Basi legali

Quali leggi in materia di canapa (imposizione, circolazione stradale ecc.) sono in vigore in Svizzera?

Per saperne di più

Prevenzione

Informazione e intervento precoce

Come prevenire i problemi legati al consumo di canapa?

Per saperne di più
Per saperne di più

Progetti relativi alla cannabis